Perché siamo il numero 1 per le tue vacanze alle Mauritius!

Mauvillas.com
+39 02 94757308
Lun-Gio: ore 10-18 · Ven: ore 10-16

Mauritius Guida di viaggi

La guida di viaggio completa di Mauritius

Festività ed Eventi

Gennaio / febbraio

Cavadee (Kavadi)

Questo festival indù è molto importante per tutti i Tamil di Mauritius ed è probabilmente il festival più spettacolare dell'isola. Dopo un periodo di digiuno e di meditazione, i devoti, in indumenti colorati, camminano in processione portando vari tipi di cavadee (fardelli). Mentre alcune persone portano semplicemente una giara di latte sulle proprie teste, altri marciano con baldacchini estremamente decorati o strutture simili ad altari sulle spalle, a cui spesso sono attaccati vasi di latte.

Esistono Cavadees in tutte le forme e dimensioni, alcuni raggiungono addirittura i 3 metri di altezza. Sono costruiti durante il periodo di digiuno utilizzando legno e bambù a forma di arco, e sono decorati con campane, panni colorati e fiori, noci di cocco, piume, foglie di banano e icone religiose.

Durante il festival hanno luogo preghiere, offerte e rituali, tutto questo nel mezzo di canti e percussioni. Probabilmente l'aspetto più sorprendente del festival sono i ganci, gli spilli e gli aghi che trafiggono la schiena, il petto, le guance e la lingua degli adoratori; altri preferiscono semplicemente legarsi una sciarpa intorno al volto per evitare di parlare. Gli uomini inoltre hanno la testa rasata.

I credenti camminano verso il tempio dove pregano, presentano le loro offerte e dove gli aghi vengono rimossi dal loro corpo. Infine, ai devoti (e visitatori) vengono offerti cibo vegetariano benedetto servito su foglie di banano.


Cavadee (Kavadi) Participants in the Cavadee festival in traditional makeup
Capodanno cinese

Il Capodanno cinese (noto anche come Festival di Primavera) si celebra nel mese di gennaio o febbraio, e anche se la comunità cinese di Mauritius è abbastanza piccola, queste celebrazioni non passano inosservate. Prima che il festival inizi, i negozi e le case vengono puliti attentamente e decorati con ornamenti orientali. Il festival inizia alla vigilia del Capodanno cinese, con l’esplosioni di petardi al fine di cacciare gli spiriti maligni.

Le celebrazioni principali ruotano attorno alla Chinatown di Port Louis. Qui le strade vengono decorate con lanterne rosse e si inondano di persone in festa e processioni di danze del leone e del drago. Ovunque si tengono sfilate e fuochi d'artificio. La gente visita le pagode per le preghiere per poi godersi la giornata con la propria famiglia, di solito con un ricco pranzo.

La China Town nella città di Port Louis è un must per coloro che vogliono vivere questa festa e provare alcuni deliziosi piatti cinesi.

Febbraio / marzo

Maha Shivaratri

Il festival Maha Shivaratri di Mauritius è il più grande festival indù al di fuori dell'India. Circa 300.000 devoti provenienti da tutta l'isola lasciano le loro case e cominciano il loro pellegrinaggio a piedi verso il lago sacro di Ganga Talao, noto anche come Grand Bassin, per celebrare la Grande Notte di Shiva.

I pellegrini, a seconda di dove vivono, possono impiegare fino a tre giorni o anche di più per arrivare al Grand Bassin per la cerimonia religiosa. Lungo il percorso per il Grand Bassin, volontari servono cibi e bevande gratuiti ai pellegrini e organizzano assistenza medica e rifugi.


Maha Shivaratri Grand Bassin is a Hindu pilgrimmage site on Mauritius

Durante il pellegrinaggio i devoti, di solito vestiti di bianco, camminano recitando mantra e canti devozionali. Portano un tipo di carro chiamato kanwar realizzato in legno, bambù o plastica e decorato con divinità, campane, piccoli specchi e fiori colorati. I kanwar sono un tempio temporaneo per ospitare le riproduzioni delle divinità indù.

Man mano che la processione raggiunge la sua destinazione, i pellegrini si rallegrano di intravedere infine la statua di Shiva alta 33 metri. Il Maha Shivaratri culmina con preghiere a Shiva, abluzioni rituali e sacrifici. I Kanwar vengono immersi nel lago e i devoti raccolgono l'acqua sacra dal lago da portare al loro tempio locale. I fedeli più devoti rimangono durante la notte per rituali di preghiera e digiuno.


Maha Shivaratri One of the beautiful Shiva statues in Grand Bassin, where Shiva is celebrated

Marzo

Holi

L’Holi festival è un coloratissimo festival indiano che ha acquisito una popolarità mondiale negli ultimi anni. Il giorno del festival la popolazione indù di Mauritius festeggia il festival tirandosi acqua e polvere colorata e con musica, canti e balli.

Il festival ha un significato religioso legato alla leggenda di Holika, in cui il bene trionfa sul male. Tuttavia, celebra anche l'arrivo della primavera. L’Holi è un momento felice in cui la gente si scambia saluti e celebra rumorosamente e allegramente; quasi tutti vi partecipano sull’isola Mauritius, indipendentemente dalla religione.

Marzo / aprile

Ugadi (Ugaadi)

Questo festival celebra il nuovo anno dei Telegu, un gruppo etnico indiano composto dai discendenti del popolo della regione indiana di Andhra Pradesh. Questo evento è caratterizzato da grandi pasti in famiglia, spettacoli culturali e preghiere; torte e dolci vengono distribuiti tra parenti e amici.

Agosto / settembre

Ganesh Chaturthi

Questo festival indiano celebra Ganesh, una delle divinità indù più conosciute e adorate, famoso per la sua testa d’elefante. Questo festival della durata di dieci giorni inizia il quarto giorno del mese indiano Bhadrapada, che in genere corrisponde ai mesi di agosto o settembre.

Le celebrazioni del Ganesh Chaturthi a Mauritius non sono dissimili da quelle in India. La gente pulisce la propria casa e la decora con i fiori così da poter accogliere la statua di argilla di Lord Ganesh. La statua è posta su un piedistallo e viene adorata con offerte quotidiane a base di prelibatezze. Ganesh è vestito e lavato e accudito come un membro della famiglia. Le Pujas (preghiere) completano i riti.

Dopo 10 giorni la statua di Lord Ganesh viene condotta in acqua con colorate processioni. Le effigi di argilla verranno delicatamente immerse nel mare o nel fiume e scompariscono lentamente.

Durante la festa incontrerete queste processioni di devoti che ballano e cantano felicemente per le strade, trasportando le colorate effigi di Lord Ganesh su piccole piattaforme. Le persone provenienti da case e templi di diverse città e villaggi, si uniscono alla processione e poi raggiungono le spiagge e i fiumi dell'isola per partecipare alla cerimonia di immersione.



Settembre

Père Laval Day (giorno di padre Laval)

Tra l'8 e il 9 settembre i mauriziani di tutte le fedi si dirigono in pellegrinaggio alla Chiesa di Sainte Croix. Qui si trovano le reliquie di Père Laval, missionario francese e dottore che arrivò a Mauritius nel 1841 per diffondere il cristianesimo sull'isola. Tuttavia, la sua eredità va ben oltre a ciò e oggi Père Laval è visto come l'uomo che contribuì a porre fine alla schiavitù, portando all'armonia e all'integrazione razziali che si possono vedere oggi sull'isola. Il missionario dedicò la sua vita a prendersi cura di coloro che ne avevano bisogno, come i malati e i poveri, ragion per cui ora è conosciuto come «Apostolo di Mauritius».

Il reliquiario contiene una foto di padre Laval e di solito è adornato da ghirlande di fiori. Molte persone si affollano attorno alla sua tomba nella speranza di una guarigione miracolosa. Sul retro della chiesa si trova anche un piccolo museo dedicato a Laval.

Ottobre / novembre

Divali (Diwali)

Divali è il festival indù delle luci, che celebra la vittoria della luce sull'oscurità e del bene sul male. Prima del giorno del festival, le case vengono pulite e decorate con ghirlande di luci, simili a quelle natalizie, mentre la gente prepara i tradizionali dolci di Divali. Vi consigliamo di provarli, potete anche comprarli nei negozi!

Durante la notte del festival le persone accendono piccole lampade ad olio per attirare la fortuna nelle loro case. Città e villaggi si illuminano di migliaia di luci che creano un'atmosfera magica. Le persone pregano insieme, condividono con gli amici e i vicini i deliziosi dolci fatti in casa, e partecipano al lancio di petardi durante la notte.

Durante la notte del festival le persone accendono piccole lampade ad olio per attirare la fortuna nelle loro case. Città e villaggi si illuminano di migliaia di luci che creano un'atmosfera magica. Le persone pregano insieme, condividono con gli amici e i vicini i deliziosi dolci fatti in casa, e partecipano al lancio di petardi durante la notte.

Novembre / dicembre

Ganga Asnan

Questo festival indù si ispira all'antica tradizione del lavaggio dei peccati nel fiume Gange. Gli abitanti dell’isola si dirigono verso la costa e si bagnano nel mare per ottenere purezza e nuova forza. Di solito portano oggetti come noci di cocco, banane, canfora che usano come parte dei riti religiosi e delle preghiere. I devoti convergono in spiagge come Albion, Belle Mare, Baie du Tombeau, Blue Bay, Flic-en-Flac, Mon Choisy, Pereybere, Pointe aux Roches, Pointe aux Sables e Tamarin.

Teemeedee

Teemeedee è una cerimonia Tamil in onore di varie divinità. Avviene durante tutto l'anno, ma soprattutto da novembre a febbraio. Durante la festa, i celebranti passano su carboni incandescenti sparsi sul terreno. I templi indù a Camp Diable, The Vale e Quatre Bornes sono famosi per questo evento.

Feste con date variabili

Eid al Adha

Questa celebrazione islamica onora la volontà di Abramo di sacrificare il figlio come atto di obbedienza al comando di Dio. In seguito alle preghiere nella Moschea, viene simbolicamente sacrificato un agnello. Nel calendario internazionale (gregoriano), la data della celebrazione varia di anno in anno anticipandosi di circa 11 giorni ogni anno.

Eid Ul Fitr

Il Ramadan è il mese del digiuno per la comunità musulmana, durante il quale non mangiano o bevono nulla dall'alba al tramonto. L’Eid Ul Fitr celebra la fine del Ramadan. La gente si reca alla moschea e si scambia regali, cibo e torte. È anche un momento in cui vengono fatte donazioni ai poveri.


Eid Ul Fitr The impressive Jummah mosque in Port Louis

Feste nazionali 2018

Capodanno
1 e 2 gennaio
Thaipoosam Cavadee
31 gennaio
Abolizione della schiavitù
1 febbraio
Maha Shivaratree
13 febbraio
Capodanno cinese
16 febbraio
Festa della Repubblica e dell'indipendenza
12 marzo
Ugaadi
29 marzo
Festa del lavoro
1 maggio
Eid Ul Fitr**
16 giugno
Assunzione della Beata Vergine Maria
15 agosto
Ganesh Chaturthi
14 settembre
Arrivo dei lavoratori a contratto
2 novembre
Divali
7 novembre
S. Natale
25 dicembre
** La data esatta di questa festività è soggetta a cambiamenti poiché le celebrazioni dipendono dalla visibilità lunare